Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
CUNA (Commissione Tecnica di Unificazione nell’Autoveicolo)
item.STAMPA
 
CUNA (Commissione Tecnica di Unificazione nell’Autoveicolo)
Aziende e organizzazioni
 

| Altri


CUNA e’ abbreviazione di Commissione Tecnica di Unificazione nell’Autoveicolo, Ente fondato nel 1927 quale organo tecnico dell’ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) in seno al Comitato Nazionale dell’Industria Meccanica (UNIM), poi diventato Ente Nazionale Italiano di Unificazione (UNI).
Quest’ultimo svolge attivita’ normativa in tutti i settori industriali, commerciali e del terziario ad esclusione di quello elettrico ed elettrotecnico di competenza del CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano).
Attraverso il suo primo statuto nel settembre del 1946, CUNA si qualifica come un’associazione senza fini di lucro impegnata nello studio, nell’elaborazione e nella pubblicazione di strumenti di unificazione, dietro mandato delle autorita’ governative e delle fabbriche italiane di autoveicoli aderenti. A partire dai primi anni Cinquanta, oltre all’attivita’ di pura normazione, CUNA avvia lo sviluppo di metodologie di prova per i veicoli a motore, poi impiegate come norme di riferimento nel Regolamento di Attuazione del Codice della Strada del 1959. L’anno dopo CUNA amplifica la sua operativita’ in campo internazionale in stretta relazione con il Comitato Europeo di Normazione (CEN).
In ambito ISO (International Organisation for Standardisation, ente di normazione internazionale fondato a New York nel 1926), CUNA detiene la Segreteria e la Presidenza di 10 Sottocomitati e 6 Gruppi di Lavoro. A cio’ si aggiunge la Segreteria del Groupe Travail Bruxelles (GTB) deputato alla segnalazione e illuminazione per autoveicoli, ente referente al Groupe des Rapporteurs sur l’Eclairage (GRE) nell’ambito dell’intesa ECE/ONU di Ginevra, di cui fanno parte esperti tecnici di 16 Nazioni (quasi tutti i Paesi Europei unitamente a Giappone, USA e Sud Africa) e le associazioni CLEPA e IMMA.
I 27 Paesi dell’Unione Europea svolgono la loro attivita’ normativa attraverso il Comitato Europeo di Normazione (CEN), organismo titolato alla stesura delle norme richieste dalle Direttive emesse dal Consiglio e dal Parlamento Europeo.
Nel 1989, ISO e CEN hanno sottoscritto un protocollo operativo per ottimizzare le risorse disponibili per i vari argomenti. In qualita’ di Ente Federato UNI e sulla base del mandato attribuito, CUNA opera nell’unificazione tecnica del Settore Macchine Mobili (con esclusione dei veicoli su rotaia, degli aeromobili e delle imbarcazioni) attraverso un apposito Comitato per la Normazione. Composto da 14 Commissioni Tecniche applicate a specifiche linee prestazionali e di prodotto, l’ente svolge numerose e variegate attivita’:
  • sviluppa e diffonde i progetti di normazione a carattere sperimentale in stretta relazione con le esigenze dei suoi associati;
  • individua le aree operative e che necessitano di interventi normativi specificatamente calibrati;
  • sottopone a UNI progetti di normazione che posso diventare norme nazionali;
  • si occupa della direzione di Gruppi di Lavoro e Comitati Tecnici in seno a ISO e CEN;
  • collabora con enti pubblici nazionali per la stesura di tabelle di unificazione, capitolati e metodi di prova in grado di sopperire lacune del sistema internazionale.
Su incarico Ministeriale, CUNA e’ l’unico ente di normazione che in campo nazionale assegna da oltre 25 anni il WMI-VIN World Manufacturer Identifier (Codice di Identificazione Costruttore) conformemente alle Direttive 76/114/CEE del 30/01/1976 e 78/507/CEE del 13/06/1978, secondo le Norme ISO 3779 e 3780 del 01/04/1983.