Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Porsche Ferdinand
item.STAMPA
 
Porsche Ferdinand
Personaggi
 

| Altri


Nel 1906 Ferdinand Porsche, assunse l'incarico di Direttore Tecnico presso la filiale austriaca della già celebre e prestigiosa Austro-Daimler a Wiener Neustadt. Sarà Direttore Generale nel 1917.
Nel 1908 aveva già ridisegnato «Maja» il quattro cilindri Austro-Daimler (chiamato così in onore della figlia di Jellinek, sorella di Mercedes) ottenendo maggiore potenza e adottando un cambio a quattro velocità con trasmissione a catena o ad albero. Una versione a tre cilindri venne presentata in occasione del Prinz-Heinrich Race nel 1909, una competizione assai in voga al momento (una prova per auto da turismo che annualmente proponeva diversi percorsi sulla lunga distanza). In quell'occazione il successo fu scarso. Ma lo stesso anno Porsche condusse uno dei suoi 4 cilindri alla vittoria nella corsa in salita di Semmering (vicino Vienna) il 19 settembre 1909. Lo stesso giorno alla periferia di vienna, sua moglie dette alla luce Ferdinand Anton Ernst Porsche (Ferry).
L'anno succesivo, nel 1910, al volante di un auto Austro-Daimler [VEDI FOTO] che aveva progettato lui stesso, Ferdinand vinse il Prinz-Heinrich Race. In quel particolare anno, il percorso disegnato era di 1495 km e andava da Berlino attraverso Magdeburg, Braunschweig, Kassel, Würzburg, Norimberga, Stoccarda, Strasburgo e Treviri fino a Bad Homburg. Con un motore 4 cilindri da 5,7 litri (considerato poco a quell'epoca), la potenza espressa era di 95 CV e Porsche ripose l'attenzione nell'alleggerimento del telaio e nella cura dell'aerodinamica per contrastare le cilindrate da oltre 20 litri degli altri concorrenti. La forma doveva essere curata con altrettanta attenzione: si raggiungevano velocità del tutto ragguardevoli per il tempo. Ferdinand  raggiunse la velocità massima di 140 km/h in pista con la sua innovativa, aerodinamica "a forma di tulipano": muso arrotondato e coda rastremata curvata verso l'esterno alto dei fianchi [VEDI FOTO della Austro-Daimler 1910].
Già prima dello scoppio della prima guerra mondiale le grandi potenze europee presagivano il conflitto ed iniziarono a preparsi per lo scontro militare ben prima dell'agosto del 1914. Così Porsche sviluppò motori aeronautici per la Austro Daimler, a partire da un 6 cilindri in linea raffreddato ad acqua, ed anche il suo primo motore a cilindri contrapposti: un 4 cilindri ad aste e bilanceri con valvole in testa ed altre configurazioni che seguirono.

 

Immagini

line_separator