Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Porsche Ferdinand
item.STAMPA
 
Porsche Ferdinand
Personaggi
 

| Altri


La Austro-Daimler acquistò nel 1913 la Skoda la Casa costruttrice cecoslovacca che allora produceva armamenti. Porsche vi venne trasferito per progettare mezzi capaci di spostare velocemente grosse masse come l'enorme mortaio Skoda da 420 mm e 26 tonnellate.
L'Università di Vienna nel 1917 lo insignì della Laurea ad honorem e l'anno successivo divenne Direttore Generale alla Austro-Daimler
Durante il corso del suo lavoro come Direttore Tecnico alla Austro Daimler, Ferdinand Porsche realizzo numerosi progetti, tra cui anche modelli ad alte prestazioni, motori aeronautici e grandi macchine di trazione, così come motori a scoppio, filobus e sistemi di trasporto ibridi benzina e motore elettrico.
Dopo la guerra, la pace di Versailles. L'impero Austro-Ungarico era stato frazionato e la Autro-Daimler si ritrovò senza una buona parte di mercato. Porsche non si interesso mai di politica, ma dopo la guerra incominciò ad esistere l'esigenza forte ed oggettiva di un'auto piccola nelle dimensioni, nei consumi e nel prezzo, per mantenere competitività nel mercato automobilistico.
Nel 1921 il conte Sascha Kolowrat – ricco produttore cinematografico austriaco – commissionò a Porsche il progetto di una piccola vettura da 1 litro. Nascerà così la «Sascha» un piccolo 4 cilindri da corsa che, quell'anno con due auto si serie, vinse la Targa Florio in Sicilia, piazzandosi alle prime due posizioni nella categoria 1100 cm³.
La Gazzetta dello Sport commentò il successo circa così: «Fino a poco tempo fa nessuno avrebbe immaginato la possibilità di raggiungere tali velocità e tempi con un 4 cilindri appartenenete alla sempre più piccola categoria».
Ferdinand Porsche, con un contratto di cinque anni, aderì alla Daimler-Motoren-Gesellschaft (DMG) di Stoccarda come Direttore Tecnico e membro del Comitato esecutivo; ciò in seguito alle inconciliabili tensioni tra la DMG e Paul Daimler nel 1923.
Porsche curò la valorizzazione del compressore Mercedes. Sostenne il concetto del dispositivo di sovralimentazione considerandolo una buona idea per le automobili da corsa, per auto di lusso con motori potenti o per grandi viaggi. I primi progetti alla DMG saranno proprio auto di lusso e grandi dimensioni quali la 24/100/140 hp e la 15/70/100 hp Mercedes.

 

Immagini

line_separator