Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Porsche 356-2
item.STAMPA
Porsche 356-2
Prodotti > Automobili
Austria 1949

| Altri


La produzione di un piccolo lotto di quattro esemplari del modello 356/2 proseguirà alla numero 1 già nel corso del secondo semestre del 1948. Nel 1949 inizia la prima produzione del Tipo 356 1100 che terminerà nel 1954.
La 356/2 si ritiene sia stata eleborata parallelamente alla N. 1 Roadster e rappresenta un progetto completamente nuovo, nuovo telaio, nuova carrozzeria ed il motore montato più indietro dell'asse posteriore che ne determinava un marcato sovrasterzo (o più semplicemente le ruote dietro potevano sfuggire alle anteriori).
Come il prototipo "No. 1", anche per la Porsche 356/2 è stata costruita una carrozzeria in alluminio nobile battuto a mano su una sagoma di legno, progettata da Erwin Komenda, Direttore dello sviluppo della carrozzeria che firmo le successive evoluzioni della 356 fino a farle assumere la forma definitiva.
Sul numero di esemplari prodotti a Gmünd dal 1948 al 1951 esistono voci discordanti: alcuni parlano di n. 29 , altri di n. 48 auto prodotte.
Di fatto i numeri di telaio di questa prima produzione Gmünd della 356 vanno dal 356-2001 al 356-2052 confermando le cifre della Casa cioè n. 52.
Ad oggi si contano sei rarissimi pezzi sopravvissuti al tempo.
Gli esemplari prodotti a Gmünd della Porsche 356/2, saranno disponibili nelle configurazioni Coupé (rigido) e Cabriolet (convertibile).
Nel 1979, durante l'intervista con Jan P. Norbye, Ferry Porsche ricordava:  «le cose per me dopo guerra divennero piuttosto serie dato che tutto era affidato alla mia persona: mio padre ancora internato. Quando tornò la sua salute era fragile e non si sarebbe mai ristabilita completamente».
A seguito del successo ottenuto da questo modello, era naturale che la piccola segheria di Gmünd non potesse più essere la fucina di una produzione destinata a crescere. E dopo il 1950 la produzione venne spostata a Zuffenhausen (a Nord di Stoccarda) presso le carrozzerie Reutter.

 

Immagini

line_separator