Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Honda  Puyo Concept
item.STAMPA
Honda Puyo Concept
Prodotti > Automobili > Prototipi
Japan 2007

| Altri


Presentata in Giappone nel 2007 al 40esimo Tokyo Motor Show, l'automobile prototipo denominata «Puyo» (un’espressione onomatopeica giapponese che esprima la sensazione di toccare il corpo morbido del veicolo) è un nome significativo per comunicare un’impressione calda e amichevole.

Puyo rappresenta una nuova idea di mobilità che porta insieme “pulizia”, “sicurezza” e “divertimento” funzionalmente e con resposabilità a riguardo dell'ambiente.

Progetta con caratteristiche minimaliste restituisce con efficienza un auto di grande valore, in una piccola struttura alimentata con Celle a Combustione (Fuel Cell), per il piacere del guidatore, dei passeggeri e amichevolmente anche della gente intorno lo spazio del veicolo.

Progetto degli esterni
Lo sviluppo degli esterni per la Puyo è stato realizzato senza angoli: un involucro morbido e consistente ne fa un'autovettura piacevole, simpatica ed ecologica.

L’obbiettivo era quello di creare un design personalizzabile con la sensazione e l’odore di un animale domestico, mentre viene tenuta al massimo la spaziosità del design dell’abitacolo.

La carrozzeria "gelatinosa" di Puyo è caratterizzata da materiali morbidi proprio per promuovere maggiormente il vero significato di sicurezza.

Inoltre, la carrozzeria luminescente serve a guidare gli utenti del veicolo nella propria posizione operativa e notificare loro le condizioni del mezzo, facilitando una più intima relazione tra gente e auto.

Progetto degli interni

Sviluppata per avere una “pelle di seta”, gli interni della Puyo sono progettati per provvedere ad offrire un rinfrescante e amichevole spazio pregno della sensazione di trasparenza.

Caratteristiche come un pannelo-monitor degli strumenti, controlli che sfruttino le qualità elastiche del tessuto che sale quando il veicolo viene acceso, contatori sul cruscotto fluidi e luminosi e un joystick per operazioni intuitive, sono tutti disegnati per agevolare gli occupanti offrendo supporto ai sensi e alla sensibilità.