Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Benz Bertha
item.STAMPA
 
Benz Bertha
Personaggi
 

| Altri


Una donna dietro la Rivoluzione Automobilistica
Bertha Benz è stato un carattere forte e volitivo, donna energica che solo nelle apparenze ha giocato un ruolo subalterno nella società patriarcale dell'Impero tedesco. Incoraggiò spesso suo marito, il testardo e scontroso Karl Benz a non dubitare, spingendolo a continuare di volta in volta e rimanendo con lui per quasi 60 anni.
Una donna che condivise con il marito molti aspetti tecnici di vasta portata. Senza Bertha Benz, non ci sarebbe mai stata una società Benz a Mannheim.
Cäcilie Bertha nacque il 3 maggio 1849 a Pforzheim, figlia di Auguste Friederike e Karl Friedrich Ringer, era la terzogenita dei nove figli nella famiglia Ringer. Suo padre aveva risparmiato qualche soldo come carpentiere e capomastro a Pforzheim, il che ha consentito ai suoi figli, incluso le sue figlie, di avere una buona istruzione. Bertha andò in collegio a Pforzheim per dieci anni. Nell'estate del 1870, incontra l'ingegnere Karl Benz. I due si innamorarono e ben presto cominciarono a fare grandi progetti, entrambi d’accordo sul non voler restare a Pforzheim. Così Karl Benz aprì in Mannheim. Il matrimonio doveva aver luogo e Bertha si sarebbe unita a lui non appena avrebbe potuto guadagnarsi da vivere lì. Benz allestì un laboratorio di meccanica al T6/11 - indirizzo di Mannheim - con August Ritter, ma i due uomini furono ben presto in contrasto l'un l'altro. Quando Bertha capì i problemi che il suo fidanzato gli confidò durante una delle sue visite a Pforzheim, convinse il padre a offrirgli la dote prima del matrimonio oltre un anticipo sulla sua eredità in modo che Karl avesse potuto liquidare il suo compagno.
Ventisette anni, Karl Benz e ventitre anni, Bertha Ringer si sposarono a Pforzheim il 20 luglio 1872. In primo luogo affittarono una casa a Mannheim, ma Karl presto costruì il loro proprio appartamento con due camere e una cucina sopra la sua officina.
Quando il loro primo figlio Eugen nacque il 1 maggio 1873, la piccola famiglia era piena di gioia, ma anche profondamente indebitata.
I successivi 15 anni sono stati dominati da grandi problemi finanziari, e Karl aveva bisogno di più soldi per la sua attrezzatura da officina e per le sue invenzioni di quelli che che la piccola impresa fosse in grado di fornire. Nel frattempo, la famiglia era in piena espansione: il loro secondo figlio, Richard, naque il 21 ottobre 1874. Tre anni dopo, il 25 luglio 1877, furono costretti a vendere tutte le attrezzature di officina, poco prima Bertha diede alla vita sua figlia Klara, solo una settimana più tardi. Nonostante le grandi preoccupazioni, Bertha continuava a stare vicino a suo marito, spesso letteralmente, in officina. Qui, la coppia tenne numerose discussioni e Bertha acquisì innumerevoli conoscenze tecniche. Testimoni del tempo hanno riferito che lei conosceva i motori e le vetture quasi quanto il marito.