Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Michelin Tweel
item.STAMPA
Michelin Tweel
Tecnica e componenti
 

| Altri


Argomenti Correlati

Il 9 gennaio 2005, a Detroit, presso il Salone Internazionale dell’Automobile del Nord America (North American International Auto Show – NAIAS) Michelin ha presentato una combinazione integrata di pneumatico e ruota priva di un elemento essenziale per la prestazione del pneumatico tradizionale: l’aria. Michelin ha illustrato le prime applicazioni concrete della rivoluzionaria “Tweel” (nome composta da Tyre e Wheel - Pneumatico-Ruota), che funziona interamente senza aria.

I vantaggi di Tweel™
Il cuore dell’innovazione  Tweel è la sua struttura apparentemente semplice, costituita da mozzo e raggi, che sostituisce la pressione dell’aria necessaria al funzionamento della ruota e precedentemente soltanto disponibile nelle ruote pneumatiche.
I raggi flessibili sono fusi in una ruota flessibile che si deforma per ammortizzare gli urti e i contraccolpi con straordinaria facilità. Pur senza aria, Tweel comunque si comporta come un pneumatico tradizionale in termini di comfort di marcia e di capacità di sopportare carichi e di attutire le asperità del tracciato.
Michelin ha inoltre scoperto di poter regolare singolarmente le prestazioni delle ruote Tweel, il che rappresenta un importante  cambiamento rispetto ai pneumatici convenzionali. Ciò significa che sia la rigidità verticale (che incide soprattutto sul comfort di marcia) sia quella laterale (che influisce sul controllo del veicolo e sulla tenuta di strada in curva) possono essere ottimizzate, in modo da incrementare le prestazioni offerte in queste applicazioni e favorire ulteriori performance attualmente impensabili per le ruote ad aria.
Il prototipo Tweel, testato sull’Audi A4, ha una resistenza al rotolamento e livelli di massa inferiori al 5% rispetto ai pneumatici tradizionali, il che si traduce in un risparmio di carburante di circa l’1%. Inoltre, Michelin ha aumentato la rigidità laterale di un fattore di cinque, rendendo il prototipo straordinariamente reattivo nella sua maneggevolezza.

Il futuro della Tecnologia Tweel™
Tweel è un progetto a lungo termine. Michelin prosegue nel miglioramento delle prestazioni di questo tipo di pneumatico in ambiti quali la resistenza al rotolamento, l’usura e l’aderenza al terreno. Nel breve termine, le lezioni imparate dalla ricerca sulla tecnologia Tweel vengono messe in pratica per migliorare le prestazioni degli attuali pneumatici. Preoccupazioni come il controllo della pressione delle gomme, le forature, lo scoppio dei pneumatici in autostrada e l’equilibrio fra trazione e comfort potrebbero tutte diventare un lontano ricordo.

Tweel, attualmente in produzione, è presente come strumento di perfezionamento dei futuri sistemi di mobilità iBOT™. Analogamente, Concept Centaur di Segway LLC, è stato equipaggiato con la tecnologia Tweel allo scopo di incrementare il potenziale delle sue prestazioni. Oltre a queste prime concrete applicazioni, Michelin ha in serbo altri progetti per l’utilizzo di Tweel relativamente a veicoli del genio civile e a una gamma di mezzi militari.