Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Benz Karl Friedrich
item.STAMPA
 
Benz Karl Friedrich
Personaggi
 

| Altri


Benz & Co.
Lo stesso anno Benz trovò una diversa fonte di sostegno finanziario grazie a Max Rose e Friedrich Wilhelm Eßlinger che gestiva un negozio di Mannheim e che vendeva, tra le altre cose, biciclette - il che soddisfava il pallino di Benz per il ciclismo. Nel mese di ottobre i tre uomini, fondarono l'azienda “Benz & Co. Rheinische Gasmotoren-Fabrik”. La forza lavoro ben presto si estese a 25 uomini e l'azienda crebbe fino al punto da non essere più in grado di concedere licenze per la produzione di motori a gas. Benz poteva ora dedicarsi al cento per cento allo sviluppo del suo motore per auto.
Nel 1886 ottenne il brevetto 37 435 per il veicolo e ha rappresentato la sua prima “Benz patent-motorwagen”.
Tra il 1885 e il 1887 sono state concepite tre versioni del tre ruote: il «Modello I», che Benz ha donato al Deutsches Museum nel 1906; il «Modello II», che probabilmente fu modificata e ricostruita più volte e, infine, il «Modello III» con ruote a raggi in legno che Bertha Benz utilizzò per il primo viaggio sulla lunga distanza nel 1888.
Dal 1886 gli impianti di produzione esistenti non potevano più far fronte all'insaziabile domanda per i motori stazionari “Benz & Co. Rheinische Gasmotoren-Fabrik” e si trasferisce in un edificio più grande, una fabbrica di Waldhofstrasse, in cui verranno fabbricati i motori fino al 1908. La comparsa nel 1890 di nuovi partner, Friedrich von Fischer e Julius Ganß, ha determinato la crescita della “Rheinische Gasmotoren-Fabrik” in Germania, come la seconda più grande fabbrica di motori.
Nel 1893 Karl Benz introdusse una doppia balestra girevole collegata all’assale sterzante del telaio (axle-pivot steering system) nella costruzione di automobili e nel 1896 sviluppò il motore “Contra”, che sarebbe diventato il precursore del motore a cilindri contrapposti.

Il più grande produttore mondiale di automobili
Tra il 1894 e il 1901, la Benz Velo venne costruita alla Benz & Co. Fu un ragionevole prezzo e un'automobile leggera per due persone che segnò la svolta nell’aumento delle vendite, con una cifra totale di unità di produzione di circa 1200, che la Benz Velo può essere legittimamente indicata  come la prima auto di serie. Come si avvicinò la fine del secolo, Benz & Co. era diventato il maggiore produttore mondiale di automobili. Nel 1899 l'azienda venne trasformata in società per azioni. Julius Ganß si unì a Karl Benz nel consiglio di amministrazione diventando membro responsabile per le questioni commerciali. La forza lavoro per la costruzione del veicolo passò da 50 nel 1890 a 430 dal 1899. In questo solo anno Benz costruì 572 veicoli.