Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Honda Insight
item.STAMPA
Honda Insight
Prodotti > Automobili
Japan 1999

| Altri


È il Motor Show di Francoforte 1999 a segnare il debutto della Honda Insight, una coupé ibrida (benzina-elettrica) a due posti. La nuova Honda fonde un insieme di nuove tecnologie per raggiungere il livello di consumo di carburante più basso al mondo per un prodotto di massa come l’auto a benzina.
 
Il sistema ibrido Honda IMA™ (Integrated Motor Assist), offre un elevato rendimento del motore a benzina, un motore elettrico e una trasmissione leggera 5 marce. Questi elementi sono utilizzati in combinazione con un telaio leggero in alluminio ed una carrozzeria estremamente aerodinamica per offrire prestazioni su strada come:
  • consumo di carburante pari a 3,4 l/100 km EUDC;
  • le emissioni di meno della metà del EU2000 e limiti D4 tedesco (emissioni di CO2 pari a 80 g/km);
  • da 0 a 100 km/h in 12 secondi;
  • velocità massima di 180 km/h.
Il cuore della Insight, 1,0 litri, 3 cilindri a benzina, utilizza l'avanzata tecnologia a combustione povera (lean burn), caratterizzata da basso attrito e materiali leggeri, in combinazione con un nuovo catalizzatore NOx compatibile lean-burn.

La componente elettrica è costituita da
  • motore DC-brushless ultra-sottile (60 mm) direttamente collegato all'albero a gomiti;
  • batterie 144 V nichel metallo idruro (Ni-MH) (di soli 20 kg)
  • una elettronica avanzata Power Control Unit (PCU) .
A differenza di un veicolo elettrico dedicato, Insight non richiede una sorgente esterna di energia elettrica. Il motore elettrico funge da generatore durante la decelerazione per ricaricare le batterie e fornisce alimentazione dalle batterie durante l'accelerazione (cosiddetta Motor Assist) per aumentare le prestazioni del motore al livello di un 1,5 litri benzina.

La potenza sviluppata dal motore risulta di 78 CV a 5.900 giri/min, ma è a bassa velocità di coppia che è possibile apprezzare i benefici offerti dal Motor Assist, producendo un picco di 127 Nm a 2000 giri/min.

Come le Honda più avanzate fino ad oggi, lo sviluppo della Insight è stato un processo complesso fatto di oltre 300 brevetti registrati:
  • 60 plus sul motore / struttura IMA
  • 120 plus sul motore / controllo IMA
  • 120 plus sul telaio nel suo complesso
La produzione per il mercato europeo ha inizio nel gennaio 2000 e due mesi dopo, nel marzo diventerà il primo mass-prodotto ibrido benzina-elettrico ad essere disponibile in Europa.