Questo sito richiede il plugin flash per mostrare alcuni dei suoi contenuti. DOWNLOAD
Finestratura laterale
item.STAMPA
 
Finestratura laterale
Tecnica e componenti
 

| Altri


I vetri laterali di una vettura sono realizzati pressoché esclu­sivamente con lastre temprate, nei diversi spessori e colori piane o curve. Le dimensioni e le forme sono funzione del come è suddivi­sa la superficie laterale di carrozzeria destinata ad essere vetrata. Avremo quindi a seconda del design della vettura e dell'ampiezza delle fi­nestrature:

  • girevoli
  • fissi
  • scendenti
  • tetti
  • basculanti
 
Girevoli. I girevoli spesso hanno dei fori per fissarvi le parti metalli-che necessarie al loro movimento. I vetri dì questo tipo sono mobili, ruotano su due perni in asse fra loro.
L'evoluzione stilistica di questi ultimi anni ha portato alla quasi totale scomparsa dei girevoli, soprattutto sulle vetture medio-grandi.
 
Scendenti – Pannelli premontati. Gli scendenti delle vetture per il loro fissaggio all'apparec­chiatura venivano e vengono tuttora muniti di staffe metalliche incollate al bordo inferiore dei vetri. Questa operazione richiede una preparazione fuori linee del vetro con più manipolazioni del medesimo ed il vetro più staffa necessita inoltre di un fissaggio rigido all'alzacristallo manuale ed elettrico costringendo ad operare con difficoltà a causa del poco spazio a disposizione all'interno della porta. In seguito all'esigenza dei costruttori auto di avere dei sot­togruppi più facilmente assemblagli sia tra di loro che alla carrozzeria della vettura sono stati studiati dei pannelli porta e degli scendenti con due fori opportunamente posizionati e dimensionati che hanno risolto i problemi sopra accennati.
II fissaggio del vetro all'alzacristallo avviene tramite un foro situato nella parte inferiore del vetro, nel quale si va a pian­tare una margherita in materiale plastico eliminando così l'operazione d'incollaggio staffa e fissaggio dell'insieme. All'altro foro di dimensioni contenute situato in prossimità del lato verticale di scorrimento viene applicato uno speciale pattino che ha la doppia funzione di guida e tenuta all'inter­no della guarnizione.
Questa soluzione ha consentito di sviluppare dei pannelli porta premontati comprensivi dell'alzacristalli e del vetro assemblabili in tempi completamente diversi dall'assemblaggio della vettura ed in condizioni di lavoro decisamente più age­voli.
Il sottogruppo che ne deriva è pronto per essere assemblato alla portiera della macchina.


SEKURIT SAINT-GOBAIN ITALIA, Manuale del vetro per auto, Savigliano, Edito a cura della Direzione Commerciale SGS, © 1982